Ingresso Area Riservata Mappa del sito Contatti
Area riservata
www.cameracommercio.cl.it    30/04/2017 22:34:12
  Chi siamo - Dove siamo - Statuto - Codice Etico
  Amministrazione Trasparente
  Albo Pretorio on line
  Imprese - Lavoro - Incentivi - Piattaforma FILO
  Nuova CCIAA Agrigento Caltanissetta Trapani
IN PRIMO PIANO: Avviso chiusura uffici di Caltanissetta e Gela - LUNEDI 24 APRILE 2017 per disinfestazione
:: Calendario dei turni di apertura infrasettimanali e festivi
  Home
Turni apertura Distributori carburanti
:: Calendario Turni Anno 2017
CALENDARIO TURNI DI APERTURA 2017
Cliccate sul nome del file per visualizzare il calendario in formato pdf

»
Il presente Calendario è stato predisposto ai sensi dell'art.1 del Decreto dell'Assessore Regionale alle Attività
Produttive n.597/Gab. del 15 dicembre 2011 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana -
parte prima - n.4 del giorno 27 gennaio 2012

Nel presente Calendario vengono previsti solamente i giorni di APERTURA in relazione ai turni stabiliti.

Il presente calendario viene reso noto esclusivamente tramite pubblicazione nel proprio sito istituzionale


Alcune DISCIPLINE DA OSSERVARE A DECORRERE DAL 27 gennaio 2012 :
D.A. n. 597 del 15 dicembre 2011
                                                Art. 1
     A decorrere dalla data di pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana, il servizio
     degli impianti di distribuzione dei carburanti esistenti sul territorio regionale osserverà le seguenti discipline:
     A)  Orario diurno
     Il servizio dovrà essere svolto ininterrottamente dalle ore 7,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,30.
     Nella fascia oraria compresa dalle ore 7,00 alle ore 20,00 il monte orario come sopra determinato può essere aumentato
     dal gestore fino a 65 ore settimanali e comunque per un massimo di 13 ore giornaliere
     B)  Orario notturno
     Dovrà essere mantenuto in servizio un numero di impianti non superiore al 5% del totale di quelli esistenti nel territorio
     provinciale interessato.
     Sarà osservato l'orario dalle ore 22,00 alle ore 7,00 del mattino.
     C)  Domeniche e festività
     Dovrà essere assicurato il servizio da parte del 20% degli impianti esistenti nel territorio comunale interessato.
     E' data facoltà di consentire turni al 50%, ovvero al 33% o al 25%, nelle località ove risultino installati e funzionanti rispettivamente
     2 , 3 o 4  impianti di distribuzione di carburanti, nonché di esentare dai turni festivi gli impianti isolati.
     Tali impianti osserveranno il normale orario di cui al precedente punto A) e potrà essere garantito anche tramite l'utilizzo di apparecchiature self-service pre pagamento.
     D)  Riposo infrasettimanale del lunedì e del sabato
     Durante i giorni di chiusura infrasettimanale del luned' e del sabato dovrà essere assicurato il servizio all'utenza da parte
     di almeno il 20% degli impianti esistenti nel territorio comunale, che, in ogni caso, potrà essere garantito anche a mezzo di apparecchiature self-service pre-pagamento.
     I distributori che osserveranno la chiusura in una delle due giornate sono obbligati a rimanere aperti nell'altra.
     Nel caso di festività infrasettimanale, la chiusura per riposo del lunedì e del sabato non avrà luogo.
     Nel caso in cui un impianto, a causa di forza maggiore (svolgimento mercato, divieto di transito, etc.), sia costretto ad
     osservare due turni di chiusura nella stessa settimana, si deroga all'obbligo della chiusura infrasettimanale del lunedì o
     del sabato, spostando tale obbligo per il giorno in cui avviene la limitazione dell'esercizio dell'attività.
                                                Art. 5
     Gli impianti di distribuzione, o le parti di esso, che erogano carburanti alternativi (metano, G.P.L., idrogeno) o a basso indice di inquinamento (olio di colza o similare)
    sono esentati dal rispetto degli intervalli di chiusura pomeridiana e serale nonché dei turni di chiusura festivi e infrasettimanali
                                                Art. 9
     E' fatto obbligo ai concessionari di esporre presso ciascun distributore, in maniera ben visibile, un cartello, predisposto e vidimato dalla Camera di Commercio, in cui
     siano chiaramente indicati l'orario di apertura e di chiusura, il giorno di chiusura infrasettimanale, i turni del servizio festivo e
     notturno, nonché l'elenco degli impianti abilitati al servizio notturno e festivo e la loro ubicazione in ambito comunale.

                                                Art. 10
     La vigilanza sull'applicazione delle disposizioni contenute nel presente decreto è affidata, nell'ambito delle rispettive
     competenze, ai prefetti, ai sindaci ed alle camere di commercio, industria, agricoltura ed artigianato della Sicilia.




D.A. 1 OTTOBRE 2012 pubblicato sulla G.U.R.S. n.47 - parte prima - del 2.11.2012
ORARI DEGLI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DI CARBURANTI - ART. 7 DEL DECRETO LEGISLATIVO 11 FEBBRAIO 1998, N.32



ART.1

Per le motivazioni in premessa, fermo restando l'obbligo del rispetto delle disposizioni di cui al D.A. n.597
del 15 dicembre 2011, nel territorio regionale trova applicazione l'art. 7 del D.Lgs. 11 febbraio 1998 n. 32,
come modificato dal comma 20 dell'articolo 83 bis D.L. 25 giugno 2008 n.112.
La comunicazione dei gestori prevista dal citato art. 7 deve pervenire all'amministrazione comunale
competente per territorio a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o di Posta Elettronica
Certificata (PEC) almeno 30 giorni prime del periodo per il quale si chiede l'aumento della fascia oraria
obbligatoria.
In aggiunta al cartello previsto dall'art. 9 del D.A. n.597 del 15 dicembre 2011, è fatto obbligo ai gestori che
si avvalgono delle disposizioni di cui all'art. 7 del D.Lgs. N.32/98 di esporre anche la comunicazione di
cui al precedente comma 2.



CLICCATE QUI PER VISUALIZZARE IL CALENDARIO 2013
http://www.cameracommercio.cl.it/moduli/Calendario%20turni%202013.pdf