Ingresso Area Riservata Mappa del sito Contatti
Area riservata
www.cameracommercio.cl.it    27/07/2017 06:28:02
  Chi siamo - Dove siamo - Statuto - Codice Etico
  Amministrazione Trasparente
  Albo Pretorio on line
  Imprese - Lavoro - Incentivi - Piattaforma FILO
  Nuova CCIAA Agrigento Caltanissetta Trapani
IN PRIMO PIANO: Martedì 6 giugno TERZO INCONTRO DI “ECCELLENZE IN DIGITALE”
:: Il Sistema Camerale
  Home
News
giovedì 24 marzo 2016
:: BREVETTI, MARCHI, DISEGNI E MODELLI - ATTENZIONE ALLE RICHIESTE DI PAGAMENTO
OCCHIO ALLA TRUFFA - BREVETTI, MARCHI, DISEGNI E MODELLI.
ATTENZIONE ALLE RICHIESTE DI PAGAMENTO


A seguito di numerose segnalazioni, la Camera di Commercio di Caltanissetta - sede d »
martedì 25 ottobre 2016
:: Arriva l’identità digitale Spid
Giovedì 27 ottobre 2016 la presentazione del nuovo servizio e del ‘kit per l’identità digitale’ a disposizione delle imprese e dei cittadini »
giovedì 1 dicembre 2016
:: ESAMI TAXI E AUTONOLEGGIO
Gli aspiranti tassisti e gli autonoleggiatori con conducente saranno sottoposti all’esame per l’accertamento dei requisiti di idoneità per l’iscrizione nel Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti ad »
Attualmente le Camere di Commercio sono 103, una per ciascuna provincia italiana.
Le Camere di Commercio sono sottoposte alla vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico, vigilanza che si esplica nella forma del controllo su alcuni atti amministrativi fondamentali e attraverso una rendicontazione annuale circa l'attività delle Camere di Commercio e delle loro aziende speciali.
Infatti, fino al decreto legislativo 112/98, che ne ha previsto la soppressione, l'Ufficio dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato (UPICA) era una struttura periferica del Ministero dell'Industria e aveva il compito, inoltre, di vigilare sull'attività di alcuni settori economici.
Un decreto del Presidente del Consiglio dei ministri emesso il 26 maggio 2000 ha fissato per il 1° settembre dello stesso anno il trasferimento alle Camere di Commercio delle funzioni e del personale degli UPICA. Sono passate in questo modo alle Camere le funzioni di vigilanza su alcuni settori industriali, di applicazione delle sanzioni amministrative e quelle di ricezione dei brevetti e marchi, uffici metrici, svolte dagli Uffici Provinciali Industria, Commercio e Artigianato.
Nella Regione Siciliana l'attività di vigilanza viene esercitata dall'Assessorato Regionale Cooperazione Commercio Artigianato e Pesca, in attuazione dello Statuto Speciale.
________________________________________________________
IL SISTEMA CAMERALE IN ITALIA

103 Camere di Commercio con 121 sedi distaccate
   1 Unione Nazionale
  19 Unioni Regionali
  17 Centri Estero
125 Aziende speciali
  14 Società Specializzate
  60 Camere di Commercio italiane all’estero
  63 Camere Arbitrali
  67 Borse Merci
  39 Laboratori chimico-merceologici
  62 Eurosportelli
1052 Infrastrutture, Società, Consorzi ed altri organismi

Queste le articolazioni del sistema camerale; una rete che non ha un unico centro, ma  si affida alla interazione tra i soggetti che lo compongono.
__________________________________________________________________
L’Unioncamere nazionale
E’ l’organismo che rappresenta il sistema, promuovendone i rapporti con le istituzioni in Italia e all’estero. Anche attraverso Società specializzate, Unioncamere realizza servizi per le Camere di Commercio e per le imprese; coordina studi e ricerche; istituisce osservatori; sviluppa iniziative per l’internazionalizzazione dell’economia italiana; favorisce progetti europei.
Ha partecipazioni e rappresentanze in Associazioni, Società, Consorzi e Istituti di credito.
Lavora in collaborazione con le Organizzazioni imprenditoriali e con numerosi Enti e Organismi.
www.unioncamere.it

__________________________________________________________________
Le Unioni regionali
Rappresentano le Camere delle singole Regioni, di cui coordinano attività e programmi.
www.unioncameresicilia.it

__________________________________________________________________
IL SISTEMA CAMERALE ALL’ESTERO
I Centri Estero
Curano i rapporti commerciali tra le imprese locali e quelle di altri Paesi. Promuovono la partecipazione di operatori italiani a fiere e mostre internazionali e a missioni all’estero; ospitano delegazioni straniere; organizzano corsi di formazione per l’import-export; favoriscono la collaborazione industriale.
__________________________________________________________________
Le Camere di Commercio italiane all’estero
Sono libere associazioni di operatori e di imprese. Localizzate nelle più importanti città del mondo, promuovono le relazioni economiche con aziende straniere interessate al mercato italiano.
www.assocamerestero.it

http://www.unioncamere.it