Ingresso Area Riservata Mappa del sito Contatti
Area riservata
www.cameracommercio.cl.it    14/12/2017 11:12:50
  Chi siamo - Dove siamo - Statuto - Codice Etico
  Amministrazione Trasparente
  Albo Pretorio on line
  Imprese - Lavoro - Incentivi - Piattaforma FILO
  Nuova CCIAA Agrigento Caltanissetta Trapani
IN PRIMO PIANO: Esito Esami idoneità per iscrizione nel Ruolo Conducenti
:: Accordo di programma MISE-UNIONCAMERE 2012 - Trasferimento innovazione tecnologica e organizzativa
  Home
Bandi scaduti
:: Concorsi per tesi di laurea
:: Concorsi per studenti delle scuole medie superiori
:: Altri concorsi
:: Progetto PROMOZIONE NUOVA IMPRENDITORIALITA' E MICROCREDITO
:: Progetto PROCESSI DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA E INNOVAZIONE ORGANIZZAZIONE DELL'IMPRESA
:: Avviso per n. 2 tirocini formativi per neolaureati da attivare presso la Camera di Commercio
:: Avviso Internazionalizzazione PMI Caltanissetta
:: Partecipazione della Camera di Commercio a Vinitaly e Sol&Agrifood 2013
:: Premio Unioncamere
:: AVVISO DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER CONFERIMENTO DI N. 36 INCARICHI PROFESSIONALI
:: Avviso selezione -“SERVIZI INTEGRATI PER LA NUOVA IMPRENDITORIALITÀ E IL SOSTEGNO ALL’OCCUPAZIONE
:: Avviso di selezione per progetto “Facilitazione e accompagnamento di imprese innovative
:: Avviso per selezione di Docenti-Formatori e Tutor
:: Avviso per la selezione di tutor
:: AVVISO DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER CONFERIMENTO DI N.19 INCARICHI PROFESSIONALI
:: AVVISO DI SELEZIONE - FONDO PEREQUATIVO 2011 - 2012 “NUOVE IMPRESE ESPORTATRICI”
:: AVVISO - Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l’affidamento del Servizio di Cassa
:: Avviso di selezione - Corso di formazione - SPORTELLO LEGALITA’ CCIAA CALTANISSETTA E AGRIGENTO
:: AVVISO - Percorso formativo in materia di internazionalizzazione delle PMI
:: Avviso selezione aziende - Partecipazione alla missione di incoming food
:: Avviso selezione aziende - Partecipazione alla missione di incoming eccellenze dieta mediterranea
:: AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO E LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE
:: Accordo di programma MISE-UNIONCAMERE 2012 - Trasferimento innovazione tecnologica e organizzativa
:: Invito manifestazione di interesse - Mostra mercato artigianato AF Artigiano in Fiera
:: PO FESR SICILIA 2007-2013 - Bando di gara - Procedura aperta - Portale web Distretto Tur. Miniere
:: Avviso pubblico - OIV – Procedura per l’acquisizione delle relative candidature
:: PO FESR SICILIA 2007-2013 - Bando di Gara - Procedura aperta - Prog. Promozione e Comunicazione
:: PO FESR SICILIA 2007-2013 - Manifest. Interesse - Cottimo Fiduciario- Aggiorn. Piano Svil.Turistico
:: PO FESR 2007-2013 - EXPO 2015 - Avviso Manifestazione di interesse
:: PUBBLICA SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO - MADE IN ITALY - ECCELLENZE IN DIGITALE
:: Unioncamere Sicilia - PO FESR 2007-2013 - EXPO 2015 - Avviso Manifestazione di interesse -
:: Avviso selezione imprese - Progetto SICILIA MADRE TERRA
:: Made in Italy: Eccellenze in digitale - MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
:: Avviso - BLUE SEA LAND - Mazara del Vallo - 9-11 ottobre 2015
:: SALONE DEL GUSTO DI TORINO 2016 - Avviso manifestazione di interesse - Scadenza 23 agosto 2016
:: Avviso per manifestazione di interesse - L ARTIGIANO IN FIERA 2016 - Fieramilano Rho - Pero
AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CALTANISSETTA PER FAVORIRE PROCESSI DI INNOVAZIONE
TECNOLOGICA


ARTICOLO 1 – Finalità

La Camera di Commercio di Caltanissetta, nell’ambito del progetto “Trasferimento dell'innovazione tecnologica e organizzativa Caltanissetta”, a valere sull’Accordo di Programma tra il Ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere 2012, mira a promuovere la cultura dell’innovazione e lo sviluppo del sistema economico locale, supportando iniziative di innovazione tecnologica, attraverso lo stanziamento di un fondo pari a € 97.543,35.

ARTICOLO 2 – Soggetti beneficiari

Possono accedere al presente avviso le imprese che abbiano sede legale e/o operativa nella provincia di Caltanissetta. Le imprese dovranno risultare alla data di presentazione della domanda di contributo in possesso dei seguenti requisiti:
• avere la sede legale e/o operativa in provincia di Caltanissetta e rientrare nei limiti dimensionali di micro, piccola o media impresa così come definita dal D.M. 18/4/2005;
• risultare regolarmente iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Caltanissetta, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;
• non essere soggette o avere in corso procedure di amministrazione controllata, concordato preventivo, fallimento o liquidazione;
• essere in regola con le norme vigenti in materia fiscale, assicurativa e contributiva (DURC);
• aver rispettato le norme di sicurezza sul lavoro e gli accordi e contratti collettivi nazionali di lavoro, territoriali ed aziendali;
• non sussistenza di cause di incompatibilità e/o inconferibilità e/o conflitto di interessi ai sensi della normativa vigente;
• non essere controllate e/o partecipate da aziende pubbliche;
• non avere cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 del D.Lgs n. 159 del 06/09/2011.
L’iniziativa è destinata a finanziarie le attività esercitate in forma di ditta individuale, società di persone, società di capitali, cooperative, che rientrino in tutti i settori economici. Ciascuna impresa potrà presentare una sola domanda di contributo nell’ambito degli interventi finanziabili. La domanda di contributo potrà essere tuttavia presentata contemporaneamente a valere su più assi (art. 4).

ARTICOLO 3 – Entità del contributo

Il contributo a fondo perduto riconoscibile dalla Camera di Commercio di Caltanissetta ammonta ad un massimo di € 5.000,00 (cinquemila/00), quale contributo pari al 50% delle spese ammesse (art. 4), opportunamente dimostrate da documenti di spesa (fatture) quietanzati, secondo le modalità di cui al successivo art. 8.
I contributi saranno corrisposti nei limiti delle somme stanziate per l’iniziativa secondo le modalità di cui al successivo art. 6.

ARTICOLO 4 – Spese ammissibili

Sono finanziabili (al netto di IVA e di altre imposte e tasse) le spese sostenute nel periodo compreso tra il 01/01/2014 ed il 31/10/2014 sui seguenti assi:
Asse 1) Sistemi informativi, e­commerce e web:
• Acquisizione di infrastrutture e servizi informatici destinati alla creazione e/o all’adeguamento di siti web che consentano la gestione completa di un ordine fino al pagamento (e­commerce).
Vi rientrano:
- gli oneri per consulenze,
- le spese per l’acquisizione di beni strumentali materiali ed immateriali necessari alla gestione dei servizi logistici connessi alle infrastrutture informatiche;
• spese di ristrutturazione, potenziamento o ampliamento di siti web già esistenti se finalizzate all'implementazione di un sistema di commercio;

Asse 2) Innovazione brevettuale
• analisi di fattibilità di progetti di innovazione e di sfruttamento di know how e tecnologie;
• ricerca e analisi della “prior art” o della “best available technology”;
• spese per consulenze inerenti la domanda di registrazione del brevetto e/o del marchio.

Asse 3) Infrastrutture telematiche e cloud computing
• Servizi di consulenza, installazione e acquisto attrezzature per la realizzazione di infrastrutture telematiche in azienda:
- per lo sviluppo di servizi basati sul modello del “cloud computing ”rivolti al mercato;
- per colmare il cosiddetto “digital divide”, con particolare riferimento a soluzioni per sopperire alla mancanza di linee terrestri a banda larga;
- per la copertura Wi Fi/LTE e la realizzazione di servizi wireless in azienda, anche attraverso l’utilizzo della capacità satellitare.

Asse 4) Gestione della mobilità merci
• Servizi e prodotti informatici per la gestione efficace e sostenibile della mobilità delle merci, anche nell’ambito della piattaforma UIRnet :
- acquisto di soluzioni informatiche (hardware e software) per la gestione del trasporto merci sia in ambito urbano che extraurbano, a beneficio della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica, per lo scambio di dati, informazioni e documenti tra operatori per migliorare, semplificare e velocizzare tutti i processi operativi ed amministrativi nel ciclo complesso del trasporto intermodale (stradale, ferroviario e marittimo);
- acquisto di supporti informatici (hardware e software) per favorire il raccordo tra i diversi attori (autotrasportatori, operatori logistici, gestori delle infrastrutture) mediante la piattaforma telematica nazionale per la gestione delle informazioni connesse al trasporto merci e dei relativi documenti elettronici.
Non sono ammissibili in ogni caso:
• spese non riconducibili all’elenco precedente;
• spese relative all’acquisto di beni usati.

ARTICOLO 5 – Modalità di presentazione della domanda di contributo

Le imprese, di cui al precedente art. 2, possono accedere al contributo compilando esclusivamente il modello allegato al presente Avviso pubblico (Allegato A), disponibile sul sito http://www.cameracommercio.cl.it
Alla domanda, firmata dal legale rappresentante dell’impresa, dovranno essere allegati obbligatoriamente:
• elenco dettagliato dei preventivi/fatture oggetto dell’investimento (allegato B);
• copia dei preventivi/fatture oggetto dell’investimento;
• copia di un documento d’identità valido del sottoscrittore.

La domanda di ammissione, debitamente compilata e firmata, corredata di tutti i documenti sopra richiesti, dovrà essere inviata, tassativamente in formato pdf, alla Camera di Commercio di Caltanissetta, dal 14 ottobre 2014 ed entro il 10 novembre 2014, esclusivamente tramite posta elettronica certificata nominativa, di cui l’azienda sia titolare, all’indirizzo PEC ufficio.promozione@cl.legalmail.camcom.it, indicando nell’oggetto del messaggio il proprio codice fiscale e la dicitura “domanda per la concessione di contributi alle imprese della provincia di Caltanissetta per favorire processi di innovazione tecnologica”.
Le domande incomplete in una qualsiasi parte o che non dovessero indicare uno degli elementi o dei dati richiesti saranno dichiarate inammissibili. La Camera di Commercio di Caltanissetta si riserva la facoltà di richiedere all’impresa ulteriore documentazione e/o chiarimenti ad integrazione della domanda. Il mancato invio della stessa, entro il termine perentorio di 15 giorni dalla data di ricevimento della richiesta, comporterà l’automatica inammissibilità della domanda.

ARTICOLO 6 – Istruttoria e valutazione delle domande

La Commissione deputata all’istruttoria provvederà alla verifica del possesso dei requisiti di ammissibilità dei soggetti beneficiari (art. 2), delle spese ammissibili (art. 4) e della completezza della documentazione allegata alla domanda (art. 5), al fine di redigere l’elenco delle domande ammissibili che sarà pubblicato sul sito http://www.cameracommercio.cl.it.
CLICCATE QUI PER CONSULTARE IL VERBALE DELLA COMMISSIONE
http://www.cameracommercio.cl.it/moduli/Verbale%20n.%201%20del%2030_12_2014.pdf

Nel caso in cui le domande ammissibili superassero i limiti del fondo stanziato per l’iniziativa (art. 1), si procederà alla riduzione del contributo da erogare in maniera proporzionale alle richieste a valere sul fondo in modo tale da consentire il coinvolgimento del numero più ampio possibile di domande, dichiarate ammissibili, nel rispetto dell’elenco cronologico di presentazione.
I requisiti richiesti per l’ammissibilità, verranno verificati sia al momento di presentazione della domanda, sia al momento della liquidazione del contributo. Qualora i requisiti dichiarati all’atto della presentazione della domanda non siano riscontrabili al momento della rendicontazione, la Camera di Commercio di Caltanissetta si riserva di procedere alla revoca del contributo.

Nel caso rimanessero disponibili risorse a causa di un insufficiente numero di domande di contributo, sarà possibile procedere alla riapertura dei termini di presentazione.

ARTICOLO 7 – Obblighi del beneficiario

La concessione dell’agevolazione genera per i beneficiari i seguenti obblighi:
• presentare la rendicontazione nei tempi e nei modi previsti dall’Avviso pubblico;
• non apportare variazioni al piano di spesa approvato ed ammesso al contributo sulla base dei preventivi/fatture;
• non cedere diritti e/o obblighi inerenti l’agevolazione;
• consentire i controlli previsti dal presente Avviso pubblico;
• mantenere la sede legale e/o operativa in provincia di Caltanissetta, e non cedere l'attività per almeno 3 anni dalla data di erogazione del contributo.
La violazione di tali impegni comporterà la revoca totale dell'agevolazione con l'obbligo di restituzione del contributo ricevuto dalla Camera di Commercio di Caltanissetta.

ARTICOLO 8 – Rendicontazione delle spese e liquidazione del contributo

Le Aziende all’uopo individuate dovranno inviare la rendicontazione finale, debitamente compilata e firmata, utilizzando esclusivamente il modulo di rendicontazione (Allegato C), alla Camera di Commercio di Caltanissetta, dal giorno successivo alla pubblicazione dell’elenco dei beneficiari  sino al termine fissato dalla Commissione, esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo ufficio.promozione@cl.legalmail.camcom.it, indicando nell’oggetto del messaggio il proprio codice fiscale e la dicitura “Rendicontazione contributi alle imprese della provincia di Caltanissetta per favorire processi di innovazione tecnologica”.
Dovranno essere allegate le copie dei documenti comprovanti le spese sostenute e l’avvenuto pagamento. L’avvenuto pagamento delle fatture dovrà essere documentato mediante dichiarazione liberatoria resa dal fornitore ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445.

La mancata presentazione della rendicontazione finale entro i termini sopra richiamati sarà considerata rinuncia al contributo. Qualora le spese rendicontate fossero inferiori rispetto a quelle ammesse a preventivo e sulle quali è stato calcolato il contributo notificato, lo stesso sarà proporzionalmente ridotto. Non sono ammissibili le spese pagate in contanti, autofatture, fatture pro-forma. Gli importi spettanti a ciascuna impresa saranno decurtati dalle ritenute a titolo d’acconto (4%) delle imposte sul reddito previste per legge (art. 28, comma 2 del DPR n. 600/73) e verrà inoltre trattenuto l’importo corrispondente al bollo di quietanza sul mandato di pagamento pari a 2,00 Euro (tariffa art. 13 del DPR n. 642/72 “Disciplina imposta di bollo”).

ARTICOLO 9 – Limiti per l’erogazione del contributo

Gli aiuti saranno concessi alle condizioni e limiti previsti dal Regolamento (CE) n. 1998/2006 della
Commissione del 15 dicembre 2006, relativo all’applicazione degli articoli 87 e 88 del Trattato agli
aiuti di importanza minore (de minimis), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L
379 del 28 dicembre 2006.
In conformità con quanto disposto all’art. 2 par. 2 del Reg. 1998/2006, il limite massimo di 200.000 euro è da intendersi calcolato sul totale degli aiuti in de minimis concedibili ad una medesima impresa nell’arco di tre esercizi finanziari, indipendentemente dalla provenienza del contributo (comunitario, nazionale o locale) e dal procedimento con il quale è stato concesso, ivi compreso il contributo concedibile con il presente bando.
Il contributo pubblico concesso ai sensi del presente avviso non è cumulabile con alcuna altra agevolazione contributiva o finanziaria pubblica prevista da norme regionali, statali comunitarie o altre forme di incentivazione in genere, per i medesimi costi ammissibili.
Le imprese che avessero presentato domanda di agevolazione a valere su altra/e normativa/e, per le quali non sono ancora noti gli esiti dell’istruttoria, si impegnano a fornire, successivamente alla ricezione della comunicazione di ammissione ai benefici, comunicazione di rinuncia al/i contributo/i cui intende rinunciare.

ARTICOLO 10 – Informazioni sul procedimento amministrativo

L’avvio del procedimento avviene il giorno successivo alla presentazione delle domande. La durata del procedimento è determinata dalle seguenti fasi:
• la graduatoria di concessione dei contributi alle imprese sarà pubblicata sul sito: http://www.cameracommercio.cl.it;
• la liquidazione del contributo avverrà entro 45 giorni dalla data ultima di ricevimento della rendicontazione (Allegato C).

ARTICOLO 11 – Rinvio

Per quanto non previsto dal presente Avviso pubblico, valgono le disposizioni comunitarie, nazionali e regionali applicabili vigenti.

ARTICOLO 12 – Informazioni sull’Avviso pubblico

Per ulteriori informazioni e chiarimenti sui contenuti dell’Avviso pubblico e le modalità di presentazione della domanda è possibile recarsi allo sportello istituito presso la sede Camerale sita a Caltanissetta in Corso Vittorio Emanuele n. 42, nei giorni feriali dalle ore 08:45 alle ore 12:45, oppure contattare l’Ufficio ai seguenti recapiti Tel 0934/530622 email: giuseppe.sorce@cl.camcom.it.  

ARTICOLO 13 – Informativa per la tutela della privacy

Ai sensi del D.Lgs n. 196/03 i dati richiesti dal presente Avviso pubblico e dalla modulistica allegata saranno utilizzati esclusivamente per le finalità e nei modi previsti dall’Avviso stesso e saranno oggetto di trattamento nel pieno rispetto della normativa citata e degli obblighi di riservatezza ai quali è ispirata l’attività della Camera di Commercio di Caltanissetta.
In particolare, ai sensi dell’art. 13 del D.l.gs 196/03:
- i dati fornirti verranno raccolti e trattati esclusivamente per gli adempimenti connessi al procedimento amministrativo e potranno altresì essere utilizzati per l’invio di eventuali comunicazioni relative a nuove iniziative della Camera di Commercio di Caltanissetta salvo comunicazione di diniego da inviare all’indirizzo di posta elettronica ufficio.promozione@cl.legalmail.camcom.it;
- il trattamento dei dati sarà effettuato dai dipendenti e/o collaboratori incaricati al trattamento, con supporto cartaceo e/o informatico;
- il conferimento dei dati è obbligatorio per avviare il procedimento relativo al presente Avviso pubblico. I soggetti che presentano domanda ai sensi del presente Avviso pubblico acconsentono, in caso di concessione del contributo, a venire inclusi nell’elenco dei beneficiari che sarà poi pubblicato sul sito camerale, a seguito delle recenti disposizioni in materia di trasparenza della pubblica amministrazione (artt.26 e 27 del D. Lgs n. 33 del 14/03/2013 entrato in vigore il 20 aprile 2013) che obbligano la Camera di Commercio di Caltanissetta a pubblicare sul proprio sito internet dati relativi ai beneficiari di qualunque compenso o corrispettivo erogato;
- il titolare del trattamento è la Camera di Commercio di Caltanissetta,
- in qualsiasi momento potrà aggiornare, modificare, cancellare i dati conferiti esercitando i diritti di cui all’art. 7 del D. Lgs. 196/03.


Sottoscrivendo la richiesta di contributo si accettano esplicitamente lo svolgimento di tutti gli approfondimenti e i controlli ritenuti necessari in merito ai contenuti della domanda ed in relazione ai requisiti del presente Avviso pubblico.


 Avviso pubblico del 14 ottobre 2014
 Allegato A 14 ottobre 2014
 Allegato B 14 ottobre 2014
 Allegato C 14 ottobre 2014
 Verbale della Commissione di selezione